venerdì 21 ottobre 2011

Gratin con cipolle rosse- di Bassano del Grappa


Un paio di settimane fa mi sono imbattutta nella nuova versione di Sale&Pepe: ora, non so quanto sia effettivamente nuova, ma a me piace molto! Le foto hanno un'atmosfera più sobria e ci sono moltissime ricette interessanti (l'ho riempito di post-it-I-have-to-do-it!). Una tra tutte (dal numero di Ottobre) la teglia di patate e cipolle rosse di Tropea che io ho sostituito con quelle del mio paese, Bassano del Grappa, ugualmente buone ma a km 0! La ricettina proprio leggera non è, amanti del burro, panna, formaggio fatevi avanti!

Ingredienti:
  • 800 gr di patate gialle
  • 2 cipolle rosse
  • 200 gr di panna acida
  • 100 gr di Emmentaler 
  • 1 rametto di timo
  • 20 gr di burro
  • 1/2 biccchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe nero
Pelare le patate e tagliarle a lamelle con la mandolina quindi sbucciaree tagliare le cipolle. 
Sciogliere 10 gr di burro in una padella e stufare le cipolle finché non diventano morbide; utilizzare il resto del burro per imburrare la teglia (22x26 cm).
Disporre gli ingredienti nella teglia in strati: prima le patate, poi le cipolle, qualche cucchiaino di panna acida, qualche cubetto di Emmentaler, profumare con timo, sale e pepe e quindi ricominciare. Una volta terminati aggiungere il vino, coprire con della carta d'alluminio e cuocere a 180° per 35 min, poi aumentare la temperatura a 200° e cuocere per altri 20 min. Per chi possedesse un forno vecchiotto e non ventilato come la sottoscritta farei 200°, poi 220°: la prima cottura infatti è stata praticamente inutile per me, ed essendo poi di fretta ho cotto a 250° i 20 min successivi!!





2 commenti:

  1. Una nuova versione della rivistati dirò, che ho apprezzato anche io. Ma mi piace di pi, il gratin!

    RispondiElimina